Messi Barcellona-Alaves
Foto Getty / Alex Caparros

In attesa che l’emergenza Coronavirus rientri, la Liga si interroga sulle modalità di ripresa del campionato, bloccato a causa dell’epidemia scoppiata a marzo. Dopo una serie di colloqui, l’associazione calciatori e la Federazione spagnola hanno deciso che le gare si svolgeranno ogni 72 ore, una conquista per la Liga dopo che l’AFE (assocalciatori spagnola) aveva spinto per scendere in campo ogni 48 ore.

Il presidente Luis Rubiales ha fatto sapere mediante un comunicato che verrà messa al primo posto la salute dei giocatori, valutando di volta in volta le temperature e autorizzando due pause per l’idratazione in entrambi i tempi di gioco.