Juventus, Emre Can al veleno: “Sarri non mi ha mai dato una buona possibilità”

Emre Can scocca una frecciatina velenosa nei confronti di Maurizio Sarri: il centrocampista non ha ancora smaltito l'astio verso l'ex allenatore che lo ha escluso dal progetto Juventus

Perno del centrocampo di Max Allegri, ai margini del progetto di Maurizio Sarri. Nel giro di un anno, Emre Can ha visto ribaltarsi completamente le gerarchie del centrocampo della Juventus finendo ai margini del progetto. Escluso dalla lista Champions League e scarsamente impiegato in campionato, l’ex Liverpool ha dunque deciso di cambiare aria passando al Borussia Dortmund.

Ai microfoni della Bild, Emre Can ha colto l’occasione di tornare a parlare del suo periodo bianconero, scoccando una frecciatina a Maurizio Sarri: “Sarri non mi ha mai dato una buona opportunità, negli ultimi mesi ho vissuto molti momenti difficili. La scorsa stagione sono stato una parte importante della squadra. Abbiamo vinto il campionato con merito e ho anche giocato molto bene in Champions League. Per me la Juventus è stato comunque un capitolo importante della mia carriera, per il quale sono grato“.