Fabio Fognini
Foto Getty / Clive Brunskill

Fabio Fognini non sembra essere d’accordo con l’ipotesi paventata negli ultimi giorni di giocare gli Internazionali d’Italia lontano dalla consueta sede, il Foro Italico di Roma. Tale ipotesi è stata tirata fuori proprio dal presidente della FIT Binaghi a seguito della pandemia da Coronavirus che ha costretto la Federazione a posdatare il torneo. In mesi più piovosi potrebbe essere necessario trovare una collocazione indoor, dunque lontano dal Foro Italico. Fognini, parlando ai microfoni di Skysport, non è parso entusiasta di tale novità:

Roma è Roma. Da italiano mi mancherà, capisco la Federazione e gli appassionati che vogliono farla giocare da un’altra parte io però da italiano e da giocatore mi auguro di no perché Roma è speciale. Non sono io a decidere ovviamente, ma giocare gli Internazionali a Torino, Napoli o Genova cambierebbe molto“.