Borja Valero
Emilio Andreoli/Getty Images

Il suo contratto scadrà alla fine di questa stagione, ma Borja Valero non ha nessuna intenzione di smettere. L’emergenza Coronavirus ha un po’ distolto l’attenzione dal suo futuro, ma lo spagnolo pare avere comunque le idee chiare.

Borja Valero
Gabriele Maltinti/Getty Images

Intervenuto ai microfoni di AS, il centrocampista nerazzurro ha ammesso: “non si sa quello che succederà. Io dal 1 gennaio sono libero di trattare ma questa situazione ha cambiato tutto, ha portato incertezza. Io voglio continuare a giocare, ho chiarissimo in testa il fatto che non ho intenzione di smettere. I test fisici fatti quest’anno dicono che sono uno dei più in forma e la cosa è stata determinante per farmi capire che ho ancora voglia e che mi piacerebbe continuare a divertirmi per un altro paio d’anni. C’è una grande voglia di riportare l’Inter il più in alto possibile, c’è grande speranza nell’ambiente. Basta vedere che tipo di giocatori si stanno acquistando“.

Conte
Alessandro Sabattini/Getty Images

Borja Valero si è poi soffermato su Conte: “ha un carattere fortemente competitivo e fa un lavoro quotidiano bestiale. È molto esigente con se stesso e con tutti, e non parlo solo dei giocatori. Questo livello di esigenza finisce per fare la differenza anche in campo. Lautaro? Ho un’ottima relazione con lui. Io non ho problemi con l’italiano, sono qui da 8 anni. Lui è arrivato giovanissimo dall’Argentina per cui dall’inizio gli sono stato vicino aiutandolo in tutto. Ha un grande futuro“.