Formula 1, Nico Hulkenberg pungente sul taglio degli stipendi: il tedesco stuzzica Lewis Hamilton

Il pilota tedesco ha stuzzicato Hamilton sul taglio degli stipendi, soprattutto dopo quanto ha detto l'inglese in conferenza in Australia

La questione relativa al taglio degli stipendi continua a tenere banco in Formula 1, soprattutto considerando la crisi economica causata dall’emergenza Coronavirus.

Hamilton
Charles Coates/Getty Images

Un team molto dibattuto su cui si è soffermato anche Nico Hulkenberg, interrogato ai microfoni di Auto Motor und Sport: “chiaramente commento qualcosa che ora non mi riguarda, ma credo che i piloti debbano aiutare i rispettivi team. In modo particolare in un periodo in cui le squadre lottano per la propria sopravvivenza. Chi guadagna di più dovrebbe essere più generoso. E anche i piloti hanno l’obbligo morale di farlo. Lewis Hamilton dovrebbe dare l’esempio, specie dopo aver detto che ‘comanda il denaro. Mercato? Senza gare i piloti non possono mettersi in evidenza, né in positivo né in negativo. Siamo in una sorta di limbo. Non è possibile prevedere cosa potrà accadere. Posso solamente restare a guardare, sperando di trovarmi poi nel posto giusto al momento giusto”.