Norris e Sainz
Charles Coates/Getty Images

E’ un periodo complicato non solo sotto il punto di vista sanitario, ma anche sotto quello economico, considerando le ingenti perdite che il Coronavirus sta infliggendo alle aziende di tutto il mondo. La Formula 1 è tutt’altro che immune a questa crisi, anche i team devono ridurre i costi per evitare il crack.

Norris e Sainz
Mark Thompson/Getty Images

In quest’ottica, Lando Norris e Carlos Sainz Jr hanno accettato di ridursi lo stipendio per alleggerire il bilancio della McLaren, costretta a licenziare temporaneamente alcuni dipendenti per ridurre le spese. Un portavoce della McLaren ha infatti rivelato: “il McLaren Group sta licenziando temporaneamente un certo numero di dipendenti nell’ambito di misure più ampie di riduzione dei costi, a causa dell’impatto della pandemia di COVID-19. Queste misure si concentrano sulla protezione dei posti di lavoro a breve termine, per garantire che i nostri dipendenti tornino al lavoro a tempo pieno man mano che l’economia si riprenderà“.