Piero Ferrari
Andrew Burton/Getty Images

Giorno triste per il mondo dei motori, listato a lutto per la morte di Stirling Moss, avvenuta all’età di 90 anni.

Stirling Moss
Monika Fellner – foto Getty

Una leggenda del motorsport, nonostante non avesse mai vinto il titolo di Formula 1, una lacuna che non è riuscita ad oscurare la sua grandezza. Un uomo rimasto nel cuore a Piero Ferrari, che ha voluto ricordarlo con parole commoventi: Stirling Moss è un simbolo dell’automobilismo sportivo, un personaggio che ha scritto pagine indelebili nella storia di questo sport. La sua versatilità gli ha consentito di vincere in tantissime categorie, dalla Formula 1 alle gare di durata in pista e alle grandi corse su strada, stabilendo record incredibili come quello della Mille Miglia, che non è stato mai battuto. Non conquistò mai il titolo mondiale in Formula 1, ma ciò non gli ha impedito di diventare una leggenda”.

Moss
Stuart C. Wilson/Getty Images

Piero Ferrari ha poi rivelato come solo il destino impedì a Moss di correre con la Ferrari: “della Ferrari fu fiero e leale avversario in Formula 1 e in tante altre competizioni ma i percorsi stavano per incrociarsi proprio quando l’incidente di cui fu vittima a Goodwood nell’aprile del 1962 mise praticamente fine alla sua carriera agonistica ad alto livello. Infatti a Maranello stavamo approntando per lui una 250 SWB verde British Racing e un contratto da pilota ufficiale ma il destino ha voluto diversamente. Di lui mio padre diceva che gli ricordava Tazio Nuvolari per la sua smania di correre, su ogni tipo di vettura, una caratteristica che lo ha accompagnato fin quasi alla fine del suo percorso”.