Dal taglio dello stipendio al rinnovo con la Ferrari, Vettel esce allo scoperto: “ho già deciso il mio futuro”

Il pilota tedesco ha parlato della questione relativo al taglio dello stipendio, soffermandosi anche sul proprio futuro in Ferrari

Una lunga chiacchierata per rivelare le sue intenzioni per il futuro e la propria smania di tornare in pista, ormai lontana da troppo tempo. Sebastian Vettel ha dato appuntamento ai media internazionali su internet, rispondendo in video conferenza alle domande dei giornalisti collegati da tutto il mondo.

Vettel
Charles Coates/Getty Images

Il tedesco ha iniziato parlando della situazione in cui versa la Ferrari, confermando come il Cavallino non sia tra i favoriti per il Mondiale: “tutto è rimandato a quando torneremo in pista, ma non credo che cambierà molto il quadro generale, sappiamo di non essere i favoriti. Allo stesso tempo speriamo che possano esserci le condizioni per disputare una stagione abbastanza lunga, con un buon numero di gare che ci garantirebbero la possibilità di recuperare l’eventuale terreno perso, ma ripeto: dipenderà anche da quanti GP avremo la possibilità di disputare. Amo ancora correre e mi manca molto. La prima settimana di stop è stata piacevole, è stato bello fare una pausa, ma ora è meno divertente immaginare che ci siano ancora diverse settimane in questa situazione, perché inizi a pensare alle corse che perdi e alla fine il desiderio maggiore è quello di tornare in macchina“.

vettel
Charles Coates/Getty Images

Vettel ha poi aperto alla possibilità di tagliarsi lo stipendio: “parlo regolarmente con Mattia Binotto e questo argomento è emerso nelle nostre conversazioni. Qualunque sarà la decisione, verrà presa tra me e il team, ho sempre taciuto questo genere di cose. Ho seguito alcuni dibattiti su ciò che è giusto e cosa è sbagliato, ma non voglio usare queste circostanze a favore della mia immagine pubblica. Stiamo vivendo un momento difficile che ha creato problemi alla Formula 1 generando tante discussioni in merito al futuro anche di carattere economico. Quindi, penso che dovremo aspettare e vedere cosa accadrà e che tipo di stagione avremo“.

Vettel
Peter Fox/Getty Images

Sul proprio futuro in Ferrari, Vettel ha ammesso: “non so se la mia decisione arriverà prima dell’inizio della stagione, dipende da quando avremo la prima gara. Uno degli aspetti chiave in questo momento, indipendentemente dall’essere o meno uno sportivo, è di essere pazienti, ovviamente c’è la possibilità che si possa prendere una decisione in anticipo rispetto alla prima gara, visto che al momento sappiamo che non ci sarà alcuna gara prima di giugno o, addirittura, luglio. Restare in Ferrari? Sì, penso di averlo chiarito già alla presentazione della nuova monoposto e in Australia“.