Formula 1, approvato il bilancio Ferrari 2019 dopo l’Assemblea di Amsterdam: dividendo di 210 milioni

E' stato approvato nella giornata di oggi il bilancio 2019 della Ferrari, John Elkann e Louis Camilleri sono stati confermati nei loro rispettivi ruoli

Si è tenuta oggi ad Amsterdam l’Assemblea degli Azionisti della Ferrari, riunitisi nella capitale olandese per approvare il bilancio 2019.

Piero Ferrari
Andrew Burton/Getty Images

I membri hanno espresso il proprio positivo parere sulla remunerazione dell’anno trascorso, approvando l’intenzione di staccare dividendi di 1,13 per azioni, per un totale di 210 milioni di euro. Si potrà percepire il dividendo il 21 aprile 2020 per le azioni ordinarie negoziate, mentre il pagamento avverrà il 5 maggio 2020. Inoltre sono state confermate le cariche di amministratori esecutivi di Ferrari a John Elkann e Louis C. Camilleri. Per quanto riguarda invece Piero Ferrari, Delphine Arnault, Francesca Bellettini, Roberto Cingolani, Eduardo H. Cue, Sergio Duca, John Galantic, Maria Patrizia Grieco e Adam Keswick sono stati eletti amministratori non esecutivi di Ferrari.