Ferrari-Vettel, la trattativa per il rinnovo procede a rilento: Riccardo e Sainz le alternative al tedesco

Il pilota tedesco non ha gradito l'offerta di rinnovo della Ferrari, la quale a sua volta valuta le alternative in caso di mancato accordo con Vettel

Il futuro di Sebastian Vettel in questo momento è tutt’altro che definito, il tedesco rimane in scadenza di contratto con la Ferrari nonostante le trattative per il rinnovo siano già partite.

Vettel
Charles Coates/Getty Images

Il quattro volte campione del mondo ha fatto sapere di voler rimanere a Maranello, ma la proposta di Mattia Binotto per il prolungamento non lo soddisferebbe. Un anno di contratto con ingaggio pari a quello di Leclerc (12 milioni invece dei 36 incassati dal tedesco con l’attuale contratto), questo offre la Ferrari e Vettel non ne sembra entusiasta. La trattativa procede dunque a rilento e lo stop forzato non gioca certamente a favore del tedesco, che avrebbe potuto dimostrare in pista di meritare ben altro trattamento. Nel caso in cui il rinnovo non arrivasse, la Ferrari non avrebbe problemi per il sostituto. In cima alla lista c’è il nome di Ricciardo, in scadenza con la Renault, dietro di lui scalpita Carlos Sainz e come terza opzione resta sempre Antonio Giovinazzi.

hamilton vettel leclerc
Will Taylor-Medhurst/Getty Images

Complicatissima la via che conduce a Lewis Hamilton, pronto invece a firmare un prolungamento con la Mercedes per altri due anni. Per Vettel difficile un passaggio in Renault, molto più semplice un accordo con la McLaren, che nel 2021 monterà i motori Mercedes.