Coronavirus – Turchia, l’appello della stella NBA Kanter: “così il governo sfrutterà l’epidemia a suo vantaggio”

Enes Kanter ha sottolineato le difficoltà che la Turchia sta vivendo a causa del Coronavirus: un'emergenza che, a suo dire, il governo turco sfrutterà a proprio vantaggio

Enes Kanter non ha mai nascosto la sua posizione politica in totale contrasto con il governo della Turchia che, di tutta risposta, lo ha inserito nella lista dei nemici del regime Erdogan etichettandolo come ‘terrorista’.

Ai microfoni di Foxnews.com, Kanter ha spiegato come il regime Erdogan sfrutterà a suo favore anche i drammi dell’epidemia del Coronavirus: “la mia famiglia è in Turchia, spero sia al sicuro, purtroppo non posso parlare con loro perché mia madre e mia sorella rischierebbero il penale. Sembra incredibile, ma è quel che si vive da mezzo decennio ormai. Il paese è al momento in un blocco parziale, ma tutto è imprevedibile. Non ci sono dubbi sul fatto che il governo utilizzerà questa pandemia per la sua propaganda, ergendosi a salvatore della patria. Anche nei primi giorni dell’epidemia il governo non ha abbassato il livello di repressione. Le carceri sono terreno fertile per il Coronavirus, ma il governo è più disposto a lasciare liberi i criminali, non i prigionieri politici. Questo è simbolo del loro odio e della loro spietatezza“.