Trump
Chip Somodevilla/Getty Images

Donald Trump è impaziente di far ripartire lo sport negli Stati Uniti, così da iniziare la ‘Fase 2′ dell’emergenza Coronavirus. Il Presidente degli USA ha ammesso senza mezzi termini durante una conferenza stampa di essere stanco di non potersi gustare i migliori sport americani in tv: “lo sport deve ricominciare, sono stufo di vedere in tv partite di baseball vecchie di 14 anni“.

Scommesse
David Rogers/Getty Images

Proprio per far seguito a questa idea, nei prossimi giorni Trump si consulterà con tutti i commissioner delle principali leghe sportive statunitensi, così da definire un piano di ripresa. Il gruppo sarà formato da: Adam Silver (NBA), Rob Manfred (MLB), Gary Bettman (NHL), Roger Goodell (NLF), Dana White (UFC), Jay Monahan (PGA) e Michael Whan (LGPA, la lega femminile di golf), Vince McMahon (WWE), Patrick Galbraith (USTA), Don Garber (MLS) e Lesa Kennedy (NASCAR), Robert Kraft (il proprietario dei New England Patriots), Jerry Jones (Dallas Cowboys) e Mark Cuban (Dallas Mavs). A questi personaggi si affiancheranno anche i vertici di altri settori, tra cui quello agricolo e bancario, per dar vita al “gruppo destinato a guidare il grande revival economico e industriale d’America“.