Francesco Pecoraro/Getty Images

Lo scorso 17 marzo Blaise Matuidi ha annunciato la sua positività al Coronavirus. Il calciatore della Juventus è stato il secondo a contrarre la malattia nello spogliatoio bianconero dopo Rugani (11 marzo) e prima di Dybala (21 marzo), dei quali non si hanno importanti aggiornamenti. I due sono da considerare dunque ancora infetti, seppur la rispettiva situazione di salute sia migliorata. Stesso discorso per Blaise Matuidi che, stando a quanto si apprende da una storia Instagram della moglie, dovrà osservare altre due settimane di quarantena poichè non ancora guarito dal Covid-19.