Olivier Giroud
Foto Getty / Michael Steele

Il Coronavirus mette in ginocchio il calcio inglese. La Premier League, come del resto gli altri massimi campionati europei, non ripartirà entro breve a causa dell’emergenza legata al Covid-19, ma il tempo stringe. Più si va avanti, più cresce il rischio di poter intaccare il regolare svolgimento della prossima stagione, nella quale sono stati già calendarizzati Europei e Olimpiadi per la prossima estate. Dunque l’ipotesi che la Premier League venga definitivamente sospesa non è poi così remota. In questo caso, la BBC ha previsto una perdita di circa 1 miliardo di sterline se il massimo campionato inglese non dovesse concludersi regolarmente.