coronavirus
Tracey Nearmy/Getty Images

L’indice di contagio continua a scendere, avvicinando sempre più la fase 2 programmata dal Governo. Lo ha ammesso Roberto Speranza, ministro della Salute, intervenendo a “Di Martedì” su La7: “in questo momento l’indice di contagio R con zero è leggermente sotto il dato 1 ed è un risultato straordinario se pensiamo che eravamo a 3 o 4, ovvero un soggetto positivo infettava fino a 3-4 persone, fino a qualche settimana fa. Ma non dobbiamo abbassare la guardia. Stiamo lavorando al domani ma anche nella fase 2, dovremo convivere col virus, perché il virus non scomparirà“.