Coronavirus, il presidente dell’ISS sorride: le sue parole sulla curva dei contagi fanno ben sperare

Silvio Brusaferro è tornato a parlare dell'emergenza Coronavirus in Italia, sottolineando come vi sia una decrescita della curva dei contagi

La situazione relativa all’emergenza Coronavirus in Italia migliora, seppur in modo graduale. La curva dei contagi scende di giorno in giorno, facendo diminuire anche la pressione sugli ospedale.

Coronavirus
Vittorio Zunino Celotto/getty images

A confermarlo è Silvio Brusaferro, presidente dell’ISS intervenuto oggi in conferenza stampa: “lo stato dell’arte ci racconta di persone con i sintomi che stanno riducendosi e una curva di positività decrescente a livello nazionale. L’adozione delle misure restrittive del lockdown in tutto il Paese ha consentito di limitare la circolazione in molte aree. La Lombardia resta la regione più colpita, ma anche qui la curva mostra un decremento. Il Veneto mantiene la stessa tendenza, come l’Emilia Romagna. Nelle Marche i numeri sono più limitati e concentrati al confine con l’Emilia Romagna. Altre regioni hanno una circolazione più limitata. C’è stata una reattività in tutto il Paese nell’andare ad intercettare i focali adottando misure  tempestive, dare un contenimento molto focalizzato che serve a  contenere la diffusione dove avviene“.