Sergio Mattarella
Foto Getty / Tasos Katopodis

Il Preisdente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rivolto i consueti auguri di buona Pasqua alla nazione. In un momento così complicato, nel bel mezzo dell’emergenza Coronavirus, Mattarella ha esortato gli italiani a non vanificare gli sforzi fatti fin qui, poichè la vittoria contro il Covid-19 è vicina: “la Pasqua è la ricorrenza di maggior significato per la cristianità. Ci arriveremo in condizioni diverse, pensando ai nostri concittadini morti per l’epidemia, ai famigliari e alle loro comunità e sarà un giorno più triste. Sarà una Pasqua in solitudine per tutti, anche per me. I sacrifici stanno producendo gli effetti sperati e non possiamo fermarci. Appena possibile si potrà avviare una graduale ripresa con l’obiettivo di una ritrovata normalità. Fino ad allora manteniamo il rigore. Stiamo per vincere la lotta con il virus, in attesa di un vaccino. Evitiamo il contagio e accettiamo il contagio della solidarietà tra noi. Auguro a tutti voi una Pasqua per quanto possibile serena“.