Coronavirus – La Merkel rinvia la ripresa della Bundesliga, in Portogallo invece si riparte

La Merkel rinvia la decisione in merito all'eventuale ripresa della Bundesliga, il governo portoghese dà invece il via libera alle partite da fine maggio

Il 6 maggio analizzeremo i progetti del ministro delle confessioni religiose, del ministro della gioventù e di quello dello sport, dopodiché decideremo con quali tempistiche e in quali modi le scuole e gli asili potranno riaprire, così come la ripresa di determinate attività sportive”. Angela Merkel si è espressa così sul destino della Bundesliga, rinviando ancora la ripresa del massimo campionto tedesco. Mentre in Francia e in Olanda hanno deciso per lo stop definitivo a causa dell’emergenza Coronavirus, la Germania sembrava pronta a ripartire, con tanto di allenamenti già iniziati da tempo e primi tamponi effettuati sui giocatori. Secondo la Cancelliera tedesca però, meglio restare cauti e non affrettare i tempi.

Situazione differente invece in Portogallo. Il massimo campionato lusitano ha ricevuto il via libera alla ripresa da parte del governo a partire dal weekend del 30 e 31 maggio. L’ok definitivo a disputare le partire (rigorosamente a porte chiuse), arriverà dopo l’approvazione da parte del Ministero delle Salute.