Coronavirus, party in hotel per festeggiare la fine della missione in Italia: la polizia multa medici e infermieri albanesi!

Disavventura per il contingente medico albanese inviato in aiuto all'Italia, destinatario di sanzioni amministrative da parte della polizia di Brescia

Qualche birra, un po’ di musica e alcuni schiamazzi di troppo che hanno insospettito il proprietario dell’albergo. I medici e gli infermieri albanesi, giunti un mese fa da Tirana per dare una mano nella lotta al Coronavirus presso gli Spedali di Brescia, hanno così dovuto fare i conti con le forze dell’ordine, che li hanno multati e denunciati come accade in questi casi.

Dieci in tutti i sanitari destinatari delle sanzioni, ritrovatisi in una camera di albergo per festeggiare la fine della loro missione italiana, prima di tornare in Albania l’indomani. Un ritorno amaro, caratterizzata da multe fino a 500 euro comminate per inosservanza dei divieti, resistenza e oltraggio, vista la reazione stizzita di alcuni medici.