Coronavirus – Ciro Immobile non ha dubbi: “assurdo allenarsi a Villa Borghese e non a Formello”

Ciro Immobile d'accordo con la linea societaria espressa dalla Lazio: l'attaccante biancoceleste non si spiega come siano ancora vietati gli allenamenti a Formello

Troveremo Immobile e Dzeko a Villa Borghese e Insigne sul lungomare Caracciolo“. Si era espresso così Claudio Lotito, con una battuta tagliente, commentando al Tg2 il nuovo Dpcm che rinvia la ripresa degli allenamenti di squadra. Ciro Immobile gli ha fatto eco alla radio ufficiale della Lazio dichiarando: “sono d’accordo con la linea della società. Io e Dzeko a Villa Borghese e non a Formello o Trigoria sembra una cosa pazzesca. Potremmo allenarci ognuno in una metà campo, potremmo addirittura fare in modo di non incontrarci nemmeno. Molti miei compagni stanno vivendo queste situazioni da soli, senza famiglie. Aspettiamo di poter ripartire presto. La gente vuole rivedere il calcio. Tutti i calciatori che io sento vogliono tornare in campo. Da quello che sento e che so nessuno è contrario alla riapertura. Penso a serie B e categorie inferiori ma anche chi lavora attorno al calcio. Dobbiamo pensare anche al loro bene“.