Walker
Catherine Ivill/Getty Images

Nel bel mezzo dell’epidemia di Coronavirus, l’imperativo è uno solo: “restare a casa“. Il che significa non lasciare la propria abitazione, tranne che per motivi di reale necessità, ma anche non invitare altre persone in casa propria. Specialmente delle escort per una festa. È quanto i tabloid inglesi imputano a Kyle Walker, terzino del Manchester City, che avrebbe organizzato un festino hot con delle escort. Walker ha poi pubblicato, come se niente fosse, un messaggio social nel quale invitava i follower a stare a casa e rispettare le regole. Secondo i rumor provenienti dall’Inghilterra, il Manchester City si è già adoperato per presentargli una multa salata.