Coronavirus – Fa jogging col cane, cinquantenne pestato da due passanti

Episodio spiacevole in provincia di Padova: uomo aggredito brutalmente da due passanti mentre fa jogging in compagnia del suo cane

L’emergenza coronavirus sta mettendo a dura prova la popolazione del mondo intero. Piano piano la situazione sembra migliorare in diversi paesi, che si preparno ad affrontare la Fase 2 e a convivere con questo terribile nemico invisibile che ha fatto tante vittime.

Intanto non mancano gli episodi spiacevoli: in provincia di Padova un ingegnere cinquantenne è stato aggredito da due passanti mentre faceva jogging in compagnia del suo cane. L’uomo, che correva senza mascherina, ma coprendosi il volto con una felpa ogni volta che incrociava altre persona, ha dovuto fare i conti con due runner haters. I due, padre e figlio, hanno iniziato ad insultarlo e la lite ben presto è sfociata in un incontro di boxe: l’ingegnere è stato bloccato a terra per poi venire colpito violentemente con pugni, riportando ematomi vari e fratture al naso e all’orbita dell’occhio destro.