David Dee Delgado/Getty Images

La pandemia di Coronavirus sta mettendo in ginocchio gli Stati Uniti, uccidendo numerose persone e contagiandone molte di più. Le vittime aumentano di giorno in giorno e, per questo motivo, i cimiteri non sono in grado di accogliere le salme per una degna sepoltura.

Per questo motivo sono iniziati i lavori a Hart Island, nel distretto del Bronx, per la creazione di immense fosse comuni dove seppellire i morti da Coronavirus. I droni hanno fotografato molti operai al lavoro, intenti a scavare per intere giornate così da creare degli appositi spazi per seppellire tutte quelle persone che non ce l’hanno fatta.

fosse comuni