Coronavirus, l’emergenza non si arresta nel mondo: la Gran Bretagna e la città di New York prolungano il lockdown

Sia la Gran Bretagna che la città di New York hanno deciso di estendere il lockdown per altre due-tre settimane, fino a maggio inoltrato

L’emergenza Coronavirus non si attenua in Europa e negli Stati Uniti, i contagi restano alti così come il numero delle vittime.

coronavirus
Spencer Platt/Getty Images

Per questo motivo, la Gran Bretagna ha deciso di prolungare il periodo di lockdown, estendendolo di altre tre settimane per evitare la diffusione del contagio. Stessa decisione presa anche da Andrew Cuomo, governatore di New York, che ha esteso le misure restrittive di altri quattordici giorni, ovvero sino al 15 maggio.