Coronavirus – La FIFA propone una modifica al regolamento per favorire la ripresa: permesse 5 sostituzioni

La FIFA propone una modifica del regolamento per evitare che il tour de force di gare da recuperare pesi sui giocatori: permesse fino a 5 sostituzioni per partita

Diversi paesi d’Europa si preparano alla fase 2, quella di un’apertura graduale e un ritorno alla vita normale, seppur in convivenza con il Coronavirus. Anche il calcio si prepara a ripartire. Il tempo per portare a termine i campionati senza intaccare il regolare svolgimento della prossima stagione però è alquanto ristretto. Servirà giocare tante partite in poco tempo, con diversi turni infrasettimanali e conciliare eventuali coppe. Per questo motivo, la FIFA ha intenzione di permettere fino a 5 sostituzioni per partita, in modo tale da evitare che il tour de force pesi sul rendimento e la salute dei giocatori.

La sicurezza dei giocatori è una delle priorità della Fifa – è scritto in una nota diffusa dalla federazione mondiale -. A questo proposito, una delle preoccupazioni è che la frequenza delle partite possa aumentare il rischio di infortuni. Di fronte a ciò e di questa sfida unica da affrontare, quella della realizzazione delle competizioni d’accordo con i calendari previsti, la Fifa propone che venga permesso un maggior numero di sostituzioni“.

La FIFA precisa inoltre che ogni lega dovrà scegliere se accettare o meno tale modifica del regolamento. In ogni caso comunque, per evitare eccessive perdite di tempo (la partita rischierebbe di fermarsi fino a 10 volte!), i cambi dovranno essere fatti con un massimo di 3 interruzioni per squadra, dunque almeno in un’occasione dovranno entrare 2 o più giocatori.