Giuseppe Conte
Foto Getty / Vittorio Zunino Celotto

In una conferenza stampa straordinaria, il premier Giuseppe Conte ha fatto il punto sulle ultime misure varate dal governo in merito alla situazione Coronavirus in Italia. Il Presidente del Consiglio ha svelato lo stanziamento di 400 miliardi da destinare alle imprese: “abbiamo messo a disposizione liquidità immediata per le imprese, 200 miliardi per il mercato interno e 200 per potenziale l’export. E’ l’intervento più poderoso nella storia del Paese, una potenza di fuoco. Presto vedremo una nuova primavera per l’Italia, ma per il momento bisogna rimanere a casa anche per una festività sentita come la Pasqua. Fase 2? Non siamo ancora in condizione di anticipare nulla. Ci riserviamo di fare con il comitato tecnico-scientifico qualsiasi valutazione. Saremmo felici se potessimo adottare un allentamento delle misure, ma fissare una data oggi sarebbe privo di senso“.