Coronavirus – Uno studio dalla Cina chiarisce: chi guarisce sviluppa anticorpi protettivi

Uno studio del Chongqing Medical University rivela la presenza di anticorpi protettivi nelle persone guarite da Coronavirus

Una delle domande più frequenti relative all’emergenza Coronavirus è legata alla paura che i guariti possano risultare nuovamente positivi al virus e contrarre dunque, una seconda volta, la malattia. Uno studio effettuato dalla Chongqing Medical University, pubblicato sulla rivista Nature Medicine, chiarisce che chi è guarito dal Coronavirus sviluppa anticorpi protettivi al virus. Lo studio ha rilevato la presenza di anticorpi IgC nel 100% dei pazienti analizzati (285).