Coronavirus, il Sud pronto a uscire dalla crisi: previsti zero contagi già verso la fine di aprile

L'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane ha previsto che al Sud l'azzeramento dei casi possa avvenire intorno a fine aprile e inizio maggio

Il Sud potrebbe uscire presto dall’emergenza Coronavirus, almeno stando a quanto emerso in seguito alle proiezioni effettuate dagli esperti dell’Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane. Umbria e Basilicata dovrebbero essere le prime a raggiungere i casi zero, avendo contato il 17 aprile rispettivamente 1 e 8 casi di positività al COVID-19. L’azzeramento dei contagi dovrebbe dunque avvenire tra l’ultima settimana di aprile e la prima di maggio nel centro-sud, mentre al nord la stessa situazione potrebbe arrivare intorno al 28 giugno. In Emilia-Romagna e Toscana infine non prima della fine di maggio.