Brailsford
Chris Graythen/Getty Images

Negli ultimi giorni sono state comunicate le nuove date dei Grandi Giri e dei Mondiali di ciclismo: a causa dell’emergenza coronavirus, il Tour de France, in programma dal 27 giugno al 19 luglio, è stato slittato a fine agosto.

I campioni delle due ruote non vedono l’ora di tornare in sella alle loro bici per battagliare per le vittorie di tappa e delle classifiche generali, ma prima di poter tornare a gareggiare c’è chi chiede maggiori certezze.

Brailsford
Charlie Crowhurst/Getty Images

Dave Brailsford, general manager del team Ineos, infatti ha dichiarato che la presenza della sua squadra non è così scontata: “ci riserviamo il diritto di ritirare la squadra se lo riteniamo necessario“, ha dichiarato al The Guardian.

Se la gara continua, parteciperemo, ma analizzeremo anche la situazione e il modo in cui le cose si stanno sviluppando, come abbiamo fatto con Parigi-Nizza“, ha concluso.