Suarez
Alex Caparros/Getty Images

La situazione stipendi in casa Barcellona sembra essersi risolta, i giocatori hanno accettato di ridursi lo stipendio, smentendo la notizia secondo cui non sarebbero stati favorevoli a questa ipotesi.

Suarez
Francois Nel/Getty Images

L’ultimo in ordine di tempo a fare chiarezza sulla vicenda è stato Luis Suarez, intervenuto al sito uruguaiano Sport 890: “dispiace aver sentito e letto certe cose, perché noi giocatori siamo stati i primi a muoverci per trovare l’accordo. Siamo sempre stati coscienti di quello che stava e sta accadendo nel mondo, della situazione del club e dei mancati introiti con il calcio fermo, eppure sentivamo dire che noi calciatori non capivamo mentre, per esempio, la squadra di pallamano aveva già trovato l’accordo con la società. Invece noi cercavamo solo la situazione migliore per tutti e anche un modo per aiutare chi è maggiormente in difficoltà. Nessuno di noi, nessuno, ha rifiutato l’accordo, tutti abbiamo collaborato“.