Ashley Young
Valerio Pennicino - foto Getty

Il centrocampista della Juventus Aaron Ramsey stava trovando ritmo e minutaggio prima dello stop per il Coronavirus, adesso dovrà probabilmente rimettersi in gioco nelle gerarchie di Sarri in vista del ritorno in campo ancora da definire. Il centrocampista gallese, parlando ai microfoni del Sun,ha il timore di ingrassare durante la quarantena in compagnia della moglie:

“Seguo il programma di lavoro che il club ci ha inviato, ma non è la stessa cosa di quando ti alleni in gruppo. Devo preoccuparmi di non ingrassare, è complicato. A mia moglie piace cucinare e a me piace mangiare, una combinazione pericolosa. In casa abbiamo un sacco di biscotti per bambini e io li assaggio ogni volta che vado a prendere un tè”.

Ramsey prosegue motivando la propria scelta a tinte bianconere: “Siamo in un’ottima posizione ma ora pensare al futuro è complicato, nessuno sa cosa succederà. Perchè ho scelto la Juve? Per vincere in campionato e in Champions, la Juve è un grande club, uno dei più importanti in Europa. C’erano altri club interessati a me, ma mi sono sentito molto desiderato da loro. Alla scelta hanno contribuito la storia che hanno, i giocatori in rosa e inoltre hanno fatto bene in Champions negli ultimi anni. Sono dei vincitori seriali”.