Szczesny
Alessandro Sabattini/Getty Images

Il polacco Wojciech Szczesny, ha parlato della situazione legata al Coronavirus, molto complicata in tutto il mondo. Il portiere della Juventus, interpellato da Skysport, si è detto fortunato a non aver contratto il virus dato che all’interno dello spogliatoio bianconero ci sono stati diversi contagiati: “Anche dopo il tampone ero sicuro di essere negativo, non avevo alcun sintomo ed ero sempre rimasto chiuso in casa. Abbiamo sentito Rugani, Matuidi e Dybala dopo i risultati e ci dispiace molto. Però per fortuna stanno tutti abbastanza bene, senza sintomi gravi”.

Ma come passa il tempo in quarantena Szczesny? “Sono un po’ annoiato da questi quindici giorni in quarantena da solo, visto che la mia famiglia qualche settimana fa è tornata in Polonia. Dormo tantissimo, mi rilasso e mi alleno per farmi trovare pronto alla ripresa del campionato”.