Rafa Nadal
Foto Getty / Hector Vivas

Il mondo del tennis è stato costretto ad osservare le misure anti Coronavirus che stanno modificando le vite di tutti noi. Tour ATP e WTA dunque fermi per diverse settimane ed ancora non è chiaro quando e come si riprenderà con i tornei. Nel frattempo le voci si sprecano, da più parti si è parlato della cancellazione di alcuni importanti Master 1000 quali Indian Wells, Miami, Madrid, Montecarlo e Roma, ma altri invece ipotizzano che alcuni di questi tornei possano essere recuperati con un rimodulamento totale del calendario ATP.

Il Roland Garros ad esempio ha autonomamente e prepotentemente deciso di spostare il torneo al 20 settembre, creando un precedente scomodo che sta creando il caos. La sensazione è che i vertici del tennis mondiale debbano prendere la situazione in mano, andando a sanare tale situazione magari ricomponendo in tutto e per tutto il calendario. La voglia di disputare tali importantissimi tornei c’è, resta da capire se vi saranno i tempi ed i modi per farlo. Per adesso dunque è corretto parlare di cancellazioni, tranne che per il Roland Garros, tra qualche settimana poi si vedrà…