tiro con l'arco

Il CIO, l’IPC e il Comitato Organizzatore di Tokyo 2020 hanno definito le nuove date in cui si disputeranno Olimpiadi e Paralimpiadi. La comunicazione fa seguito alla decisione dello scorso 24 marzo di posticipare al 2021 i Giochi a causa del propagarsi della pandemia di Coronavirus. Le nuove date saranno per i Giochi Olimpici 23 luglio-8 agosto, mentre per le Paralimpiadi 24 agosto-5 settembre.

Quella di far disputare i due eventi la prossima estate è la soluzione migliore“, ha detto il Presidente FITARCO Mario Scarzella, che aggiunge: “Ora dovremo riprogrammare con World Archery e World Archery Europe i calendari mondiali ed europei per definire le nuove date delle gare, comprese quelle di qualificazione olimpica. Questa scelta permetterà agli azzurri di preparasi al meglio per ottenere le qualificazioni che ancora ci mancano: i pass delle due squadre per le Olimpiadi, 2 pass nel W1 e 1 nel ricurvo maschile per le Paralimpiadi. In generale, sia per noi che per i nostri avversari, ci sarà quindi il tempo per prepararsi al meglio per questo fondamentale appuntamento che è slittato al 2021 a causa della pandemia di Covid-19“.