golf a scuola

Lucrezia Colombotto Rosso ha offerto una bella prova classificandosi settima con 214 (69 71 74, -2) colpi nel South African Women’s Open dopo essere stata in corsa per il titolo fino alle ultime battute.

Sul percorso del Westlake Golf Club (par 72), a Città del Capo in Sudafrica. il terzo evento stagionale del Ladies European Tour è stato vinto con 211 (70 70 71, -5) dall’inglese Alice Hewson, 22enne di Hemel Hempstead al primo titolo in carriera, proette dalla fine dello scorso anno e approdata sul LET con il quinto posto alla Qualifying School. Con tre birdie e due bogey per il 71 (-1) ha superato di misura la sudafricana Monique Smit e la svedese Emma Nilsson (212, -4) dopo una convulsa ed emozionante volata finale.

In quarta posizione con 213 (-3) la francese Manon Gidali, la belga Manon De Roey e la scozzese Kelsey MacDonald e tra le concorrenti alla pari con l’azzurra anche la svedese Julia Engstrom, a segno nel precedente NSW Open, e la tedesca Olivia Cowan, leader dopo due giri e crollata con un 77 (+5).. Non hanno tenuto fede alle aspettative dei fans di casa le sudafricane Ashleigh Buhai, da nubile Simon, 15ª con 215 (-1), e Lee-Anne Pace, 18ª con 217 (+1), le più gettonate nelle previsioni della vigilia.

Lucrezia Colombotto Rosso 24enne torinese con ‘carta’ per il LET ottenuta con il terzo posto nella money list del LET Access, il secondo circuito femminile continentale, dopo un’ottima stagione 2019 sottolineata da otto piazzamenti tra le top ten (due secondi posti), ha iniziato la gara al primo posto, poi seconda al via del giro finale. Sulle prime nove buche ha guadagnato un colpo sul par (due birdie, un bogey) a tratti salendo al vertice con altre concorrenti, ma nel rientro ha ceduto segnando un birdie e quattro bogey per il 74 (+2), che comunque nulla ha tolto ai suoi meriti. Ad Alice Hewson è andato un assegno di 30.000 euro su un montepremi di 200.000 euro.