Moioli
Laurent Salino/Agence Zoom/Getty Images

Giornata controversa a Sierra Nevada, dove erano in programma le qualificazioni della penultima prova di Coppa del mondo di snowboardcross. La giuria ha deciso infatti di cancellare i risultati della prima run a causa delle instabili condizioni del vento, che aveva comunque arriso ai nostri rappresentanti. Fino a quel momento Michela Moioli e Raffaela Brutto si erano agevolmente qualificate per la fase a eliminazione diretta, in programma sabato 7 marzo sulla pista spagnola di Sierra Nevada. La campionessa olimpica bergamasca e la valdostana di origine genovese avevano ottenuto il quarto e sesto tempo a 1″12 e 2″28 dal milgior tempo di 59″65 realizzato dalla britannica Charlotte Bankes, acquisendo direttamente il passaggio del turno, senza dovere disputare la seconda run. Fuori invece Francesca Gallina.

In campo maschile l’obiettivo era stato centrato da Lorenzo Sommariva (secondo a 3 centesimi da Alessandro Haemmerle), Filippo Ferrari (ottavo a 2″05) ed Emanuel Perathoner (quattordicesimo a 2″52), devono ancora qualificarsi Matteo Menconi (ventesimo), Omar Visintin (venticinquesimo), Tommaso Leoni (38simo) e Matteo Menconi (40simo). Ricordiamo che le classifiche di specialità sono guidate rispettivamente da Sommariva e Moioli. Il nuovo programma della competizione deve ancora essere deciso dalla riunione di capitani che si svolgerà in serata.