Maria Sharapova
Foto Getty / Minas Panagiotakis

Maria Sharapova ha da pochi giorni annunciato al mondo la propria intenzione di ritirarsi dal tennis professionistico. La bella tennista russa lascerà un segno indelebile nel mondo tennistico, ma gli infortuni copiosi hanno fatto sì che la decisione del ritiro sia arrivata forse un po’ prima rispetto al previsto. La Sharapova ha rilasciato un’interessante intervista al New York Times, nella quale ha iniziato parlando dell’idea d’avere figli:

Maria Sharapova
Foto Getty / Kevork Djansezian

Ho sempre detto che mi piacerebbe, ma non li avrei mai fatti mentre giocavo. So che ci sono molte tenniste che hanno dei bambini e riescono a combinare le due cose, io non ne sarei stata in grado. Devi trascorrere molte ore sul campo e sei costantemente in viaggio, il che mi farebbe perdere molti aspetti della loro infanzia. Ora che ho deciso di smettere, ho il tempo di pensarci”.

Una pagina complicata della carriera della russa è stata quella macchiata dalle ombre di doping: “È stato un frangente complicato non solo della mia carriera, ma della mia stessa vita. Nonostante tutto, ho deciso di non arrendermi, di riconoscere il mio errore e lottare per tornare a giocare. Sono orgogliosa di avercela fatta, anche se i risultati degli ultimi anni non mi hanno regalato molte soddisfazioni”.

Maria Sharapova
Foto Getty / Mike Hewitt

Infine Masha ha escluso categoricamente la possibilità di tornare a giocare in futuro qualora le sue condizioni fisiche dovessero migliorare: “Posso affermare con certezza che non succederà. È possibile che rimanga legata a questo sport in altre forme, ma non come tennista”.