Shiffrin
Tom Pennington/Getty Images

Finalmente una piccola luce in fondo al tunnel, Mikaela Shiffrin è tornata ad allenarsi dopo il tremendo lutto che l’ha colpita. La morte del padre Jeff le ha tolto certezze, spingendola a fermarsi per qualche settimana non avendo gli stimoli giusti per gareggiare.

Shiffrin
Giovanni Auletta/Agence Zoom/Getty Images

Adesso qualcosa sembra essere cambiato, la stessa campionessa statunitense ha fatto sapere sui social di essere tornata ad allenarsi, senza però rivelare la data di rientro: in queste settimane abbiamo ricevuto un enorme quantità di affetto, siamo quasi sommersi dai messaggi. Vi vogliamo far sapere che sentiamo tutto questo amore e vi ringraziamo. Molti mi hanno chiesto quando tornerò a gareggiare. In queste settimane mi sono potuta allenare un poco. È stato un processo lento ma è stato terapeutico poter stare in montagna. Ho scoperto che l’allenamento mi fa sentire più vicina a mio padre e allo stesso tempo fornisce una distrazione così che sentirmi vicina a lui non si accompagna al dolore. Sto partendo per la Scandinavia. Non posso fare promesse su quando sarò effettivamente in grado di gareggiare e non ho obiettivi. Se e quando tornerò a gareggiare vi chiedo di continuare a rispettare la mia privacy e quella della mia famiglia“.