Lorenzo Pellegrini
Foto Getty / Paolo Bruno

Lorenzo Pellegrini sta diventando sempre più un pilastro della Roma, tre stagioni in crescendo che gli hanno consegnato le chiavi del centrocampo giallorosso.

Pellegrini
Emilio Andreoli/Getty Images

Una simbiosi sempre più forte, confermata dal giocatore ai canali social del club: “la gara che mi ha dato i brividi è stata la semifinale con il Liverpool. L’arrivo allo stadio è stato incredibile, con centinaia di persone ad accogliere il nostro pullman, nonostante il 5-2 dell’andata. Abbiamo impiegato 15 minuti per percorrere gli ultimi 500 metri, non avrei mai pensato di vivere una cosa simile. Il paragone con Totti? Io non sarò mai come lui, è una leggenda, un campione, un punto di riferimento. Ovviamente sentire dire queste cose mi fa molto piacere, ma Francesco è Francesco e non ne nascerà un altro come lui. Io sono Lorenzo, non saprei dire a chi somiglio, cerco solo di fare del mio meglio per il bene della Roma“.