Laver Cup
Alex Burstow - foto Getty

Il CEO di Tennis Australia e direttore degli Australian Open Craig Tiley, ha parlato di recente della situazione del calendario tennistico, all’interno del podcast ‘The First Serve’. Come noto, Tennis Australia è partner della Laver Cup, uno dei tornei esibizione che è stato sopraffatto dallo spostamento del Roland Garros al 20 di settembre. Tiley ha spiegato la sua personale idea su ciò che accadrà nelle prossime settimane, con la Laver Cup di fatto costretta a piegarsi di fronte allo Slam francese.

Questo è un momento senza precedenti per tutti. Non sono un membro della FFT, quindi non posso commentare le decisioni che prendono. Sono abbastanza fiducioso che tutto andrà per il meglio. La Laver Cup prevede di svolgersi come da calendario. Dovremmo essere in grado di aiutarci e sostenerci a vicenda. Siamo convinti che il problema verrà risolto in futuro. Ci saranno numerose modifiche al calendario come risultato di questa decisione. Per ottenere un risultato apprezzabile, tutti devono rinunciare a qualcosa. In questo momento, pensiamo ai nostri 4000 coach e al nostro personale che vive di questo sport. I tornei dello Slam sono tra gli eventi sportivi più seguiti al mondo. Ora stiamo vivendo una situazione orribile, ma rimango ottimista”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE