Ronaldo e Georgina
Julian Finney/Getty Images

Per la prima volta dal suo addio, Cristiano Ronaldo è tornato al Bernabeu a vedere da vicino il Real Madrid. Lo ha fatto per un’occasione speciale, vedere il Clasico con il Barcellona, vinto dai blancos grazie alle reti di Vinicius Jr. e Mariano Diaz.

Ronaldo
Alessandro Sabattini/Getty Images

Un’occasione per avvertire il calore dei suoi ex tifosi, che lo hanno acclamato fin da un’ora prima dell’inizio del match. Sul ritorno al Bernabeu di CR7 si è soffermato anche il giornalista spagnolo Edu Aguirre, un amico stretto del portoghese, che ha rivelato la nostalgia di Ronaldo per il Real: “quello che ha sentito dalla gente Cristiano è stato incredibile. L’affetto da un’ora prima dell’ inizio della partita, quando hanno saputo che sarebbe andato, è stato da pazzi. Per un momento il Clasico era passato in secondo piano rispetto al ritorno di Cristiano al Bernabeu. Lui è madridista e sono sicuro che ha sentito la voglia di tornare al Real, vedendo la sua squadra che batte il Barcellona. È concentrato sulla Juve, contento in Italia, darebbe la vita per vincere alla Champions alla Juve, nessuno lo sposta da lì, ma il futuro nessuno lo conosce“.