nibali

Splendida prestazione di Vincenzo Nibali ieri nella seconda tappa della Parigi-Nizza. Il ciclista siciliano della Trek ha chiuso al settimo posto, salendo così in nona posizione nella classifica generale della corsa francese.

È stata una giornata fredda e con molta pioggia, tutti abbiamo sofferto. Sapevamo, già dal giorno prima, che negli ultimi 40 chilometri ci sarebbe stato vento, ma con il grande aiuto del team sono stato davanti. Pedersen è stato una bestia“, ha affermato il siciliano alla ‘rosea’.

Il rivale più duro potrebbe rivelarsi Higuita. Quest’anno sto lavorando davvero bene con la squadra. C’è una grande tranquillità che mi sta aiutando a raggiungere un picco di forma iniziale. E vista la situazione generale che c’è in Europa, dove non sappiamo cosa potrà succedere con questo virus, devo cercare di sfruttare al massimo questo momento e cogliere qualcosa subito. Il futuro è incerto. Le nuove regole? Giuste e da rispettare in modo scrupoloso per il bene di tutti“, ha concluso Nibali.