Andersen

Soren Kragh Andersen si prende la quarta tappa della Parigi-Nizza, una cronometro davvero entusiasmante vinta dal danese con il tempo di 18’51″69 con 48 km/h di media.

MATTEO DUNCHI

Alle sue spalle si piazzano Schachmann, che resta in Maglia Gialla, e il campione danese Kasper Asgreen che non riesce ad andare oltre la terza posizione. Non una grande prestazione invece per Vincenzo Nibali, lo Squalo chiude al 30° posto con 53 secondi di ritardo dal vincitore. Un gap di oltre tre secondi e mezzo al chilometro, non proprio un dato positivo per un corridore riuscito sempre a difendersi egregiamente nelle prove a tempo. Fortunatamente, sono solo due i secondi persi dal siciliano nei confronti di Quintana e tre da Pinot, sulla carta i principali pretendenti per la classifica generale, dove Nibali al momento è undicesimo a un minuto e diciotto secondi da Schachmann.