Da diverse fonti e soltanto in data odierna la società Powervolley Milano è venuta a conoscenza che i partecipanti alla recente trasferta di CEV Challenge Cup a Kuressaree contro Saaremaa VC sono venuti a contatto in Estonia con tre persone risultate poi positive al COVID 19.

Per tale ragione lo staff sanitario ha disposto l’immediata quarantena per tutta la squadra (atleti e staff tecnico), nonostante allo stato attuale non risulti alcuna sintomatologia in atto che possa far pensare al contagio da COVID 19.

La società intende altresì sottolineare, come già precedentemente comunicato, che nella giornata di domenica 08 marzo (sia per l’allenamento di rifinitura sia per il match contro Padova) nessun soggetto che abbia rilevato una temperatura superiore ai 37,5° è stato autorizzato ad accedere all’impianto Allianz Cloud di Milano (in ossequio al DPCM dell’08 marzo – art.1, lett. b) e che quelli stessi soggetti, già dalla data del 09 marzo, non presentavano più alcun stato febbrile.