malagò
Robert Hradil/Getty Images

Ho un’idea, forse mi sbaglio ma non credo, anche perché ho parlato con tanti amici. Penso che entro poco il Cio uscirà fuori con la data del 23 luglio 2021, mantenendo di fatto la stessa finestra prevista quest’anno“. Si è espresso così Giovanni Malagò, ai microfoni della Domenica Sportiva, parlando delle possibili nuove date delle Olimpiadi di Tokyo, rinviate al 2021 a causa dell’emergenza Coronavirus. “Non c’è alcuna notizia ufficiale, ci sarebbe anche la possibilità di anticipare di uno o due mesi l’Olimpiade, il Cio è in contatto con tutte le federazioni internazionali per trovare la soluzione migliore viste tutte le manifestazioni in calendario nel 2021. Forse qualche atleta avrebbe preferito che i Giochi venissero anticipati in primavera, ma in assoluto la data del 23 luglio 2021 è la soluzione che crea meno problemi al calendario e consente di organizzare un anno molto pieno di impegni, come l’Europeo di calcio“.