Le Olimpiadi 2020 sempre più a rischio a causa del Coronavirus: martedì Bach in riunione in videoconferenza con le federazioni internazionali

Martedì una riunione speciale in videoconferenza tra il presidente del Cio e le federazioni internazionali per fare il punto sulla situazione riguardo le Olimpiadi di Tokyo 2020 vista l'emergenza Coronavirus

Il Coronavirus ha fermato il mondo intero dello sport: quasi tutte le discipline sono state ormai costrette a fermarsi a causa della terribile pandemia, che sta costringendo tutte le popolazioni a rimanere chiuse in casa per evitare e marginare il contagio.

Il Covid-19 sta mettendo a rischio anche eventi ancora un po’ ‘lontani’ come le Olimpiadi di Tokyo 2020. Mancano 5 mesi per la prossima rassegna a Cinque Cerchi, ma bisogna fare i conti con gli attuali problemi creati dal virus, come la cancellazione di tantissimi tornei necessari per la qualificazione olimpica degli atleti.

Per fare il punto della situazione, dunque, il presidente del Cio, Thomas Bach, sarà in riunione in videoconferenza con i rappresentanti delle federaizoni sportive internazionali.