Porzingis
Ronald Martinez/Getty Images

Serata di emozioni e colpi di scena nelle gare della NBA Sundays, i match della lega americana disputati in orario europeo. Ad esultare sono i Mavericks e i Clippers, capaci di superare rispettivamente Timberwolves e Sixers. Dopo la sconfitta in casa dei Miami Heat, Dallas torna alla vittoria superando a domicilio Minnesota.

Foto Getty / Sean M. Haffey

La squadra di coach Carlisle non lascia scampo ai propri avversari, imponendosi con il risultato di 91-111 portando a casa un incontro messo subito in discesa fin dal primo quarto. L’mvp della partita è senza dubbio Kristaps Porzingis, capace di mettere a referto ben 38 punti, conditi da 13 rimbalzi e 4 assist. Buona anche la prestazione di Curry e Hardaway, abili a mettere insieme altri 46 punti in due. Nell’altra sfida di serata, importante successo per i Los Angeles Clippers, che riescono a stendere Philadelphia con il punteggio di 136-130. Un match ricco di emozioni e colpi di scena, deciso da un superlativo Kawhi Leonard, capace di segnare ben 30 punti. Non bastano i 39 di Milton ai Sixers, costretti ad incassare la terza sconfitta negli ultimi cinque incontri.