Shake Milton
Foto Getty / Cameron Pollack

L’NBA regala spesso storie incredibili. L’ultima è quella di Shake Milton, passato da ultimo nelle rotazioni a giocatore chiave dei Sixers. Philadelphia, in piena emergenza infortuni, con Simmons ed Embiid ko, ha schierato il giovane Shake (si, è il suo vero nome) che ha iniziato a segnare a raffica. Nelle ultime partite sono arrivate, con le 4 segnate questa notte contro i Clippers, ben 13 triple consecutive che gli sono valse il record della storia NBA alla pari di Brent Price e Terry Mills. Adesso, complici i 39 punti segnati, sarà difficile tenerlo fuori dalle rotazioni!