NBA, gesto da applausi di Rudy Gobert: donazione pazzesca per aiutare la lotta al Coronavirus

Il francese ha deciso di fare una cospicua donazione per dare il proprio contributo alla lotta contro il Coronavirus

E’ stato il primo giocatore contagiato della NBA, Rudy Gobert ha toccato quindi con mano l’emergenza Coronavirus, dopo averci scherzato su qualche giorno prima in conferenza stampa.

rudy gobert
Matthew Stockman/Getty Images

Per dimostrare di aver compreso appieno la situazione e per dare il proprio contributo alla causa, il francese ha deciso di donare 200.000 dollari per i lavoratori dell’arena dei Jazz e altri 300.000 divisi tra i soccorsi nello stato dello Utah, nell’Oklahoma e in Francia: “ci sono tantissime persone che sono state colpite. Queste donazioni sono solo una piccola parte per riflettere il mio apprezzamento e il supporto che ho ricevuto, e saranno il primo di tanti altri passi che intraprenderò“.

LEGGI ANCHE >> NBA, ecco il terzo positivo al Coronavirus: ha giocato sabato contro i Gobert!