Carmelo Anthony
Foto Getty / Tom Pennington

Il Draft del 2003 è ricordato come uno di quelli con più talento di sempre. Ormai 17 anni fa sono entrati nella lega giocatori del calibro di LeBron James, Chris Bosh e Dwyane Wade, 3 fenomeni diventati poi grandi a Miami e capaci di vincere più di un anello ciascuno. Carmelo Anthony, altro grande talento di quella classe, è invece rimasto a bocca asciutta. A suo dire, la ‘colpa’ sarebbe da attribuire alla mancata chiamata dei Detroit Pistons che scelsero Darko Milicic (grande flop). In diretta su Instagram con Dwyane Wade, Carmelo Anthony ha infatti dichiarato che se fosse stato chiamato lui dai Pistons con la second pick, ad oggi avrebbe almeno 2 o 3 anelli.